WeWork rinuncia a Ipo: Per ora concentrati su 'core business'

New York (New York, Usa), 30 set. (LaPresse/AFP) - WeWork ha annunciato la momentanea rinuncia al piano per quotarsi, ma tornerà a pensare a un'Ipo più in là nel tempo. Lo hanno dichiarato i co-ceo della società degli uffici in affitto, Artie Minson e Sebastian Gunningham, in una nota. I due capi azienda spiegano di aver deciso di "rimandare la nostra Ipo per concentrarci sul nostro core business", ma aggiungono che "non vedono l'ora di rivisitare nuovamente piani per andare sui mercati azionari in futuro". L'annuncio arriva a sei giorni dall'annuncio di Adam Neumann, fondatore della società, che si è dimesso per le pressioni dopo lo slittamento della quotazione. L'accoglienza degli investitori era stata troppo fredda, nonostante un prezzo scontato rispetto alla valutazione in sede privata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata