Wells Fargo, utile II trimestre +3% a 5,4 mld dollari, sopra attese

New York (New York, Usa), 11 lug. (LaPresse/AP) - Wells Fargo ha chiuso il secondo trimestre del 2014 con un utile in crescita del 3%, sostenuto dall'aumento degli impieghi e da una migliorata qualità del credito. Il più grande prestatore ipotecario degli Stati Uniti ha riferito che il suo risultato netto, escludendo i dividendi sulle azioni privilegiate, è stato pari a 5,42 miliardi di dollari, o 1,01 dollari per azione, nei tre mesi chiusi al 30 giugno. Nello stesso periodo dello scorso anno l'utile netto si era fermato a 5,27 miliardi di dollari, o 98 centesimi per azione. Il risultato è in linea con le aspettative degli analisti. I ricavi di Wells Fargo sono scesi dell'1% a 21,07 miliardi di dollari, dai 21,38 miliardi di un anno prima, ma hanno battuto comunque le stime di Wall Street, ferme a 20,84 miliardi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata