Volkswagen, no comment Berlino su caso Usa: Servono più informazioni

Berlino (Germania), 21 set. (LaPresse/EFE) - No comment dall'esecutivo tedesco sulle accuse rivolte dalle autorità Usa a Volkswagen per la manipolazione dei dati sulle emissioni delle vetture diesel. Nella consueta conferenza stampa dell'esecutivo, il portavoce del ministro dell'Ambiente tedesco ha precisato che Berlino commenterà la vicenda quando sarà chiarita la situazione negli Usa con "informazioni sostanziate". Il governo ha intanto chiesto a Vw di collaborare pienamente con le autorità Usa per capire se ci siano state violazioni "ulteriori" delle norme sulle emissioni in Germania ed Europa.

Alla domanda se lo scandalo influisca sull'immagine del Paese e sul suo impegno contro i cambiamenti climatici, il portavoce della cancelliera Angela Merkel, Steffen Seibert, ha ricordato che la politica sul clima del governo "parla da sè" e ha evidenziato che la Germania è uno dei "driver" per il raggiungimento dell'accordo vincolatne sulla lotta ai cambiamenti climatici all'Onu.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata