Volkswagen, Merkel: Va fatta chiarezza, ma non si può generalizzare

Strasburgo (Francia), 7 ott. (LaPresse) - "Quello che è successo in Volkswagen richiede chiarezza, ma non si può utilizzare questo caso per (à) maledire tutta l'industria dell'automobile, mettendo in pericolo migliaia di posti di lavoro". Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel, rispondendo agli interventi degli eurodeputati riuniti a Strasburgo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata