Volkswagen, Codacons notifica a tribunale Venezia class action

Roma, 30 set. (LaPresse) - Il Codacons ha notificato oggi la prima class action italiana contro Volkswagen per lo scandalo delle emissioni diesel falsificate. Lo riferisce una nota dell'associazione dei consumatori. L'atto di citazione formale è stato notificato questa mattina dinanzi al Tribunale di Venezia, territorialmente competente avendo Volkswagen Group Italia Spa sede a Verona, e l'azienda dovrà comparire davanti ai giudici il prossimo 11 febbraio, per rispondere delle richieste risarcitorie avanzate dal Codacons.

Tutti i proprietari di vetture del gruppo Volkswagen coinvolte nello scandalo, spiega l'associazione, possono formalmente preaderire alla class action, in attesa della pronuncia del Tribunale sulla ammissibilità, compilando i moduli pubblicati sul sito www.codacons.it, e chiedere il risarcimento dei danni subiti in relazione agli illeciti subiti, alla perdita di valore dell'automobile, al danno esistenziale da inquinamento involontario, ad eventuali richiami delle vetture e altro, per un importo compreso tra 10mila e 50mila euro ad automobilista.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata