Vola la Borsa a Milano, attenuati i timori sulla Brexit
Partenza in deciso rialzo per Piazza Affari, bene anche le europee

Apertura positiva per Piazza Affari, con il Ftse Mib a +1,82% a quota 17.225.  Partenza in deciso rialzo con quasi tutti i titoli del comparto bancario che non entrano nelle contrattazioni per eccesso di rialzo. A sostenere il listino milanese l'attenuarsi dei timori sull'uscita del Regno Unito dall'Unione europea, dopo gli ultimi sondaggi pubblicati nel fine settimana, che vedono il fronte del 'Bremain' riportarsi in leggero vantaggio. Sul mercato valutario il cambio euro/sterlina è sceso sotto quota 0,78, attestandosi a 0,772, sui minimi dallo scorso 2 giugno. 

Le principali Borse europee hanno aperto in territorio positivo, in scia ai guadagni dei listini asiatici questa mattina, con Tokyo che è salita del 2,3%. I timori per una Brexit, nella settimana del voto che si terrà giovedì, si sono affievoliti, dopo gli ultimi sondaggi che indicano un recupero dei favorevoli alla permanenza del Paese nel blocco europeo. A Francoforte il Dax sale del 2,43%, a Parigi il Cac40 guadagna il 2,37% e a Londra il Ftse100 segna un +1,77%.

Secondo alcune indiscrezioni raccolte dal Wall Street Journal, le autorità europee starebbero comunque pianificando una serie di incontri e interventi di emergenza in caso di Brexit, volti a calmare i mercati finanziari ed evitare l'effetto domino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata