Visco: Banche italiane solide, fondazioni non condizionino gestione

Roma, 31 mag. (LaPresse) - "Le nostre banche appaiono in grado di fronteggiare shock avversi grazie alla loro patrimonializzazione e alla liquidità fornita dall'Eurosistema". Lo ha detto il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, nel corso dell'assemblea annuale dell'istituto di via Nazionale. Tuttavia, ha aggiunto il numero uno di Bankitalia, "se la vigilanza fosse stata meno incisiva, i rischi per le banche e per l'economia sarebbero stati ingenti". Visco ha inoltre sottolineato che le fondazioni bancarie "devono esercitare nei confronti delle banche partecipate un ruolo rispettoso della forma e dello spirito della legge, senza condizionarne le scelte gestionali e l'organizzazione". Il governatore di Palazzo Koch è tornato anche sul caso Mps. "L'azione di supervisione sul Monte dei Paschi di Siena" da parte della Banca d'Italia, ha detto, "è stata continua e di intensità crescente negli ultimi anni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata