Via libera Ue a flessibilità Italia: bonus da 14 miliardi
Renzi: "Questa battaglia punta a cambiare il paradigma europeo"

Via libera dell'Ue alla richiesta di flessibilità fatta dall'Italia. Secondo quanto si apprende la lettera della Commissione europea, firmata da Valdis Dombrovskis e Pierre Moscovici sarebbe arrivata sul tavolo del ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan nella tarda serata di ieri. La flessibilità chiesta da Roma corrisponde a 0,85 punti percentuali di Pil, pari a un bonus da circa 14 miliardi.

La notizia era stata anticipata anche dal premier Renzi, in visita a L'Aquila: "Oggi conduciamo tre battaglie in Europa. La prima è quella economica. Nelle prossime ore uscirà uno scambio di missive tra Padoan e la Commissione europea. Potremo vedere finalmente riconosciuta la flessibilità. Questa battaglia punta a cambiare il paradigma europeo". 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata