Verizon acquista il motore di ricerca Aol per oltre 4 miliardi di dollari
(Finanza.com)
Mega fusione Oltreoceano. Il gruppo americano delle telecomunicazioni Verizon ha comprato il motore di ricerca Aol per 4,4 miliardi di dollari. Un'operazione che conferma il crescente interesse per i contenuti video e la pubblicità online, sempre più remunerativi. Tramite questa acquisizione, infatti, Verizon mette le mani sul giornale online The Huffington Post e il sito specializzato TechCrunch, oltre che conquistare l'avanzata tecnologia digitale per i video e la pubblicità. "L'unione con Verizon - ha detto l'amministratore delegato di Aol, Tim Armstrong, che continuerà a guidare la società anche in futuro - creerà la prossima generazione dei media attraverso il mobile e i video". 

Secondo i termini dell'accordo raggiunto, Verizon offrirà 50 dollari per ogni azione Aol (in contanti). Il prezzo rappresenta un premio del 15% rispetto alla chiusura della vigilia. Tuttavia, oggi il prezzo è già stato superato: sulla Borsa di New York l'azione Aol balza di quasi il 19% scambiando in area 50,62 dollari. Fiacca invece la reazione sul titolo Verizon che mostra un -0,6% a 49,51 dollari. Il mercato non sembra convinto dell'affare, nonostante la società di ricerca eMarketer stimi sui 600 miliardi di dollari il valore di questo mercato pubblicitario a livello globale. L'acquisizione, ancora sottomessa all'approvazione delle autorità della concorrenza, dovrebbe essere finalizzata questa estate. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata