Verifiche della finanza su Google Italia. Mef: 240 mln non dichiarati

Roma, 28 nov. (LaPresse) - Il ministero dell'Economia e delle Finanze ha annunciato che sono in corso accertamenti da parte del nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Milano su Google Italia. Per il Tesoro risultano "elementi positivi di reddito non dichiarati per un importo di oltre 240 milioni di euro" da parte di dell'azienda, nonché una Iva "relativa e dovuta per un importo pari ad oltre 96 milioni di euro". L'annuncio arriva in risposta a un'interrogazione di Stefano Graziano, deputato del Partito democratico, presentata durante il question time alla Camera. "I dati forniti - spiega - sono impressionanti e denunciano una questione di enorme portata, di livello internazionale. Per questo la parte della risposta legata alle iniziative che il governo deve prendere e non ci soddisfa. Il momento di crisi economica così profonda impone più forza e determinazione. Diversamente si rischia che aziende italiane siano nettamente svantaggiate rispetto a chi ha sede in paesi nei quali la fiscalità offre maggiori vantaggi. E' una questione di giustizia sociale che non può essere trascurata".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata