Vacanze a Capodanno per 5,6 milioni di italiani

Roma, 20 dic. (LaPresse) - Circa 5,6 milioni di italiani si concederanno una vacanza nel periodo di Capodanno. Una percentuale in netto calo (-6,2%) rispetto a quella del 2013.

Tra chi potrà permettersi una vacanza, il 69% (rispetto al 76% del 2013) resterà in Italia, mentre il 31% (rispetto al 24% del 2013) andrà all'estero, preferendo le grandi capitali europee europee (83%).

Per chi resterà in Italia la vacanza preferita sarà ancora in montagna (37%), seguita da una città diversa da quella di residenza (30%), dalle città d'arte maggiori e minori (17%), dal mare (10%) e dalle località termali e del benessere (3%). L'alloggio preferito sarà l'albergo (36%), seguito dalla casa di parenti o amici (30%), dai B&B (11%) e dai rifugi alpini (9,5%).

A Capodanno gli italiani in vacanza dormiranno in media 3,7 notti fuori casa rispetto alle 3,5 notti del 2013, per una spesa media pro-capite (comprensiva di trasporto, alloggio, cibo, divertimenti) di 660 euro rispetto ai 569 del 2013. Il giro d'affari è di 3,7 miliardi di euro, in crescita rispetto ai 3,4 miliardi del 2013 (+8,8%).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata