Usa, Wells Fargo patteggia su conti finti: pagherà 3 miliardi

Los Angeles (California, Usa), 21 feb. (LaPresse/AP) - Wells Fargo ha accettato di pagare 3 miliardi di dollari per risolvere le indagini penali e civili su una pratica di lunga durata in base alla quale i dipendenti dell'azienda hanno aperto milioni di conti bancari non autorizzati al fine di raggiungere obiettivi di vendita non realistici. Da quando lo scandalo dei conti falsi è emerso nel 2016, Wells ha pagato miliardi di multe a regolatori statali e federali, rimescolato il suo consiglio di amministrazione e visto due amministratori delegati e altri dirigenti di alto livello lasciare l'azienda. Il pagamento di 3 miliardi di dollari include un pagamento civile di 500 milioni alla Securities and Exchange Commission, che distribuirà quei fondi agli investitori che sono stati influenzati dal comportamento di Wells.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata