Usa, vendite nuove case -2,3% a 295mila annue: dato minimo in 6 mesi

Washington (Usa), 26 set. (LaPresse/AP) - Le vendite di nuove case negli Stati Uniti sono diminuite al livello minimo in sei mesi. Ad agosto il dipartimento del Commercio ha registrato il quarto calo consecutivo, pari al 2,3%, a un tasso annuale di 295mila abitazioni. Quest'anno potrebbe essere il peggiore per le vendite di nuove case da quando, mezzo secolo fa, il governo ha iniziato a tenerne il conto. Ogni nuova casa venduta crea in media tre posti di lavoro e genera incassi per 90mila dollari di tasse, secondo le stime dell'Associazione nazionale dei costruttori edili.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata