Usa, Obama pronto a presentare piano su lavoro da 300 miliardi

Washington (Usa), 7 set. (LaPresse/AP) - Il presidente Barack Obama sta considerando un piano da 300 miliardi di dollari in tagli alle tasse e investimenti a favore dei lavoratori per il 2012. Lo rendono noto fonti vicine alla Casa Bianca. Due importanti misure, dal valore di 170 miliardi, dovrebbero essere l'estensione di un taglio fiscale sui salari per i lavoratori e una continuazione delle indennità di disoccupazione. Le fonti hanno chiesto di rimanere anonime perché il piano deve ancora essere ottimizzato e alcune proposte potrebbero venire cambiate prima che Obama le presenti al Congresso domani sera. La Casa Bianca sta considerando anche tasse di incentivazione per le imprese che assumono e spendono per progetti di lavoro pubblici. Il pacchetto dovrebbe incrementare la domanda dei consumatori, accelerare la costruzione di infrastrutture e stimolare le assunzioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata