Usa, effetto Sandy su trimestrali Wall Street: quotate rinviano conti

New York (New York, Usa), 29 ott. (LaPresse/AP) - Effetto uragano Sandy anche sulle trimestrali dei gruppi statunitensi quotati a Wall Street. Alcune grandi società, come Pfizer, Thomson Reuters e NRG Energy, hanno deciso di rimandare l'annuncio dei risultati del periodo luglio-settembre previsto per oggi. Pfizer alzerà il velo sui conti giovedì, mente Thomson Reuters e NRG Energy lo faranno venerdì. Acorda Therapeutics annuncerà invece venerdì i risultati. NYSE Euronext ha deciso di chiudere oggi il suo trading floor di New York per l'arrivo dell'uragano Sandy a New Yok, ma ha annunciato che saranno possibili le negoziazioni di titoli online. Lo stesso vale per Nasdaq e il CME Group di Chicago. La tempesta potrebbe potenzialmente abbattersi in un'area compresa tra la costa orientale e la regione dei Grandi Laghi. Tra gli altri gruppi Energy Corp. alzerà il velo sui conti il 5 novembre, invece di martedì, Acorda mercoledì invece di martedì, come anche MSC, mentre l'assicuratore sui mutui Radian riferirà sul terzo trimestre giovedì al posto di martedì. Altre società, tra cui Burger King, hanno deciso di rendere noti i risultati nonostante l'uragano Sandy. Tra i gruppi quotati c'è anche chi, come Tumi Holdings, ha annunciato che rilascerà i conti, ma non terrà la prevista conference call con gli analisti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata