Usa, disoccupazione marzo vola al 4,4%: record da anni '50

Washington (Usa), 3 apr. (LaPresse) - Il tasso di disoccupazione degli Stati Uniti a marzo scivola al record del 4,4%. Si tratta del valore più alto dalla fine degli anni Cinquanta, quando si attestava intorno al 3,5%. La perdita effettiva di posti di lavoro a marzo è stata probabilmente superiore ai dati ufficiali, esaminati dal Governo prima degli ultimi licenziamenti causati dal coronavirus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata