Usa, disoccupazione cala al 7,6% a marzo, ma creati solo 88mila posti

Washington (Usa), 5 apr. (LaPresse/AP) - Il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti è calato al 7,6% a marzo, ma l'economia ha generato solo 88 mila nuovi posti di lavoro, il minimo in nove mesi. Il tasso non scendeva a un simile livello da quattro anni, mentre a febbraio si era attestato al 7,7%. Tuttavia il mese precedente l'economia Usa aveva generato 236.000 nuovi posti. Il livello di nuove assunzioni a marzo è sotto le attese degli analisti, che ne avevano previste 195.000. Nei precedenti sei mesi la media era stata di 196.000 nuovi posti. A marzo i datori di lavoro potrebbero essere stati spaventati dai tagli alla spesa del governo scattati all'inizio del mese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata