Usa, deficit di bilancio a 779 miliardi, il più alto dal 2012

Washington (Usa), 15 ott. (LaPresse/AFP) - Il deficit di bilancio degli Stati uniti ha raggiunto i 779 miliardi di dollari nell'anno fiscale terminato il 30 settembre. Si tratta del dato più alto dal 2012, di 113 miliardi superiore a quello dell'anno scorso. Lo ha annunciato il Tesoro. Il deficit equivale al 3,9% del Pil statunitense, in crescita rispetto al 3,5% dell'anno fiscale 2017. "Andando avanti, le politiche economiche del presidente che hanno stimolato una forte crescita economica, combinate con proposte per tagliare gli sprechi, porteranno l'America verso un percorso finanziario sostenibile", ha dichiarato il segretario al Tesoro, Steven Mnuchin.

Le spese per gli interessi sul debito, si ha spiegato un funzionario del Tesoro ai cronisti, sono aumentate del 14%, pari a 65 miliardi di dollari, a causa del livello di indebitamento più alto e dei tassi più alti. Le spese militari sono aumentate di 32 miliardi di dollari, mentre quelle per l'educazione sono calate di 48 miliardi, con una riduzione del 43%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata