Usa, deficit commerciale aprile +8,5%, pesa calo export verso Europa

Washington (Usa), 4 giu. (LaPresse/AP) - Il deficit commerciale degli Stati Uniti è cresciuto dell'8,5% in aprile a 40,3 miliardi di dollari. Lo riferisce il dipartimento del Commercio, precisando che le esportazioni sono salite dell'1,2% a 187,4 miliardi di dollari, mentre le importazioni sono aumentate del 2,4% a 227,7 miliardi. Gli analisti si aspettavano un disavanzo commerciale di 41,1 miliardi di dollari. Il rapporto governativo ha mostrato come la recessione in Europa pesi sul totale dell'export Usa, con un calo delle esportazioni verso il Vecchio Continente che è stato pari al 7,9%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata