Usa, Bernanke: No tagli drastici spesa in momento debolezza economia

Washington (Usa), 4 ott. (LaPresse/AP) - Il Congresso degli Stati Uniti non dovrebbe tagliare drasticamente la spesa in un momento di debolezza dell'economia. Lo ribadisce il presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke. Secondo il numero uno della Banca centrale statunitense, i parlamentari del Comitato economico congiunto devono affrontare una situazione complessa, perché devono evitare di prendere misure depressive riducendo comunque il deficit oltre il target di 1,5 trilioni di dollari. Bernanke ha affermato che il Pil Usa sta crescendo più lentamente rispetto alle previsioni della Fed e che la fiducia dei consumatori è scarsa come pure la crescita dell'occupazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata