Usa, appello a Obama: Per favore alzami le tasse

Mountain View (California, Usa), 27 set. (LaPresse/AP) - "Per favore mi alzi le tasse?". La richiesta è arrivata al presidente degli Stati Uniti Barack Obama da uno dei presenti all'incontro ospitato dalla compagnia di social newtwork LinkedIn, al Computer History Museum nei pressi del quartier generale del social network nella Silicon Valley. L'uomo si è presentato come un disoccupato per scelta, dopo aver lavorato nel lancio di un motore di ricerca che è riuscito "abbastanza bene". Identificato come l'ex dirigente di Google Doug Edwards, ha detto che vuole che il governo spenda di più per l'istruzione, le infrastrutture e la formazione professionale. L'appello ha servito a Obama l'opportunità di promuovere il suo piano sul lavoro da quasi 450 miliardi di dollari, che sarebbe finanziato dai proventi che arriverebbero alzando le tasse dei ricchi, provvedimento a cui i repubblicani si oppongono.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata