Usa, ad aprile bruciati 20,5 mln di posti di lavoro

Milano, 8 mag. (LaPresse/Finanza.com) - Negli Stati Uniti sono stati bruciati circa 20,5 milioni di posti di lavoro ad aprile. Secondo i dati diffusi dal Dipartimento del Lavoro Usa, le buste paga nei settori non agricoli, le cosiddette non-farm payrolls, sono diminuite di 20,5 milioni di unità, accelerando la flessione di marzo, pari a -870mila posti (dato rivisto da -701mila). Il consensus indicava un calo maggiore pari a -22 milioni di unità.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata