Unicredit, nuova filiale in Cina. Ghizzoni: Presenza significativa

Milano, 15 feb. (LaPresse) - Unicredit ha ricevuto dalla China Banking Regulatory Commission l'autorizzazione a trasformare il proprio ufficio di rappresentanza a Guangzhou in una filiale bancaria, che va ad aggiungersi a quella di Shanghai e all'ufficio di rappresentanza a Beijing. Lo riferisce Piazza Cordusio in una nota. Oggi, l'amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni, ha inaugurato la filiale. "Abbiamo investito e stiamo investendo molto - ha commentato Ghizzoni - per essere presenti in modo significativo in Cina, per supportare i nostri clienti ed essere il loro partner di riferimento. Con un potenziale di 500 milioni di consumatori, la Cina rappresenta il Paese più attraente e allo stesso tempo più complesso da avvicinare per le imprese europee. Molti nostri clienti europei sono già attivi in Cina, sia con piattaforme produttive che con strutture commerciali". Unicredit opera in Cina da 30 anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata