Unicredit, Ghizzoni: Bene che fondo Aabar abbia creduto in noi

Millano, 20 feb. (LaPresse) - "Ci fa piacere che un fondo così importante abbia creduto nella nostra banca". Così l'ad di Unicredit, Federico Ghizzoni, a margine dell'incontro fra il presidente del Consiglio, Mario Monti e gli operatori finanziari in Borsa a Milano. Il fondo di Abu Dhabi Aabar, dopo l'aumento di capitale di Unicredit, è salito al 6,5% diventando il primo azionista del gruppo di piazza Cordusio. "Non parlo di governance", ha risposto Ghizzoni a chi gli chiedeva se i cambiamenti nell'assetto azionario della banca produrranno variazioni anche a livello di governance. Sabato scorso a Parma, a margine del Forex, il presidente di Unicredit, Dieter Rampl aveva dichiarato la propria disponibilità a mantenere la presidenza di Unicredit. A chi gli chiedeva se gli azionisti si fossero già espressi su questa possibilità, Ghizzoni ha risposto che occorre aspettare "uno o due giorni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata