Ue, Visco: Italia esce da Ecofin ed Eurogruppo con i suoi problemi

Milano, 13 set. (LaPresse) - L'Italia, secondo il Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, esce dai due giorni di Ecofin ed Eurgoruppo a Milano "con i suoi problemi. Ovviamente la discussione è stata soprattutto sulla situazione ciclica, su cosa fare per far crescere le potenzialità di sviluppo. C'è stata notevole concordanza sul fatto che c'è un problema europeo a livello di investimenti e come fare per farli ripartire, soprattutto a livello privato e pubblico". Il governatore ha parlato con il Tg2 a margine delle riunioni milanesi. Per far ripartire l'economia, ha spiegato, "serve sostanzialmente senso di responsabilità e una visione coerente, poi le riforme bisogna continuare a farle, ma poi non è che ognuna di queste può risolvere il problema, bisogna prenderle tutte nel loro insieme". "Vi è una forte discussione a livello europeo - ha continuato - anche sull'importanza di confrontarsi, questo è emerso, l'importanza di avere punti di riferimento su quello che funziona e quello che non funziona".

"C'è stato molto consenso sul tema degli investimenti - ha puntualizzato - sul fatto che la domanda è molto bassa. Bisogna ricreare un sistema di condizioni perché gli investimenti ripartano. Gli stanziamenti ci sono dove ci sono i progetti". "La finanza è sempre importante, quanto le condizioni generali, per avere fiducia nel futuro", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata