Ue, via libera Ecofin a regolamento per piano Juncker

Bruxelles (Belgio), 10 mar. (LaPresse) - I ministri delle Finanze dell'Unione europea, riuniti nell'Ecofin, hanno concordato il quadro di regolamento per gli investimenti del piano Juncker (European Fund for Strategic Investments, EFSI), che punta a catalizzare risorse per 315 miliardi di euro. Lo riferisce una nota diffusa da Bruxelles. "La Commissione - si legge nel comunicato - è pronta a fornire tutto il supporto tecnico necessario per permettere al Parlamento europeo di approvare la proposta rapidamente". L'Italia contribuirà con 8 miliardi di euro al piano di investimenti Juncker per gli investimenti in Europa. Lo riferisce un comunicato diffuso da Bruxelles. Il contributo verrà dalla Cassa depositi e prestiti. L'importo, prima ancora che il fondo EFSI venga istituito, rende l'Italia il quarto finanziatore del piano. Il vicepresidente della commissione Ue, Jyrki Katainen, ha dichiarato di "essere lieto" dei contributi dell'Italia e degli altri Stati membri, che dimostrano che "la palla sta girando". I Paesi, ha aggiunto, stanno aiutando la Commissione "a sfruttare al massimo il piano per creare posti di lavoro e una crescita duratura in Europa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata