Ue: urgenti misure Italia per crescita

Bruxelles (Belgio), 21 ott. (LaPresse) - La Commissione Ue "ha preso atto del rinvio" del decreto sviluppo in Italia, ma chiede al Governo "di finalizzare con urgenza forti misure per la crescita". Lo ha detto il portavoce del commissario agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, rispondendo alle domande dei giornalisti. Secondo il portavoce di Rehn, "i fondamentali dell'economia italiana sono forti", ma sono necessarie "riforme strutturali per una più forte crescita e per la creazione di posti di lavoro". Per raggiungere il target del pareggio di bilancio nel 2013 non serve solo il consolidamento fiscale ma "tutte le misure necessarie".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata