Ue, portavoce Rehn: Malinteso su rientro deficit, nessuna novità

Bruxelles (Belgio), 14 feb. (LaPresse) - Il commissario Ue agli Affari monetari Olli Rehn "non ha annunciato niente di nuovo" nella sua lettera, "stava solo riportano qualcosa di noto". Lo ha detto il portavoce del commissario, Simon O'Connor, rispondendo ai giornalisti a Bruxelles a proposito della missiva inviata da Rehn ai governi europei e alle principali istituzioni finanziarie, in cui si sostiene che è possibile ritardare il rientro negli obiettivi di deficit in caso di un peggioramento della congiuntura economica. Il funzionario ha parlato di "malinteso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata