Ue: politiche Italia in evoluzione, Rehn ancora preoccupato per spread

Bruxelles (Belgio), 9 nov. (LaPresse) - Il questionario inviato a Roma dall'Ue è soltanto un "documento di lavoro" anche perché "siamo in uno scenario di politiche in evoluzione". Lo ha affermato il portavoce del commissario agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, rispondendo alle domande dei giornalisti a Bruxelles. Da parte del commissario recentemente nominato vicepresidente dell'organismo comunitario, riferisce il portavoce, c'è la volontà di inviare all'Italia "un forte messaggio per dire che consolidamento fiscale e crescita economica devono andare mano nella mano". Il funzionario ha precisato che Rehn è "ancora molto preoccupato oggi per la situazione degli spread" sui Btp italiani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata