Ue multa Crédit Agricole, Hsbc e JPMorgan per cartello su derivati
La sanzione ammonta a 485 milioni di euro

La Commissione europea ha multato il Crédit Agricole, Hsbc e JPMorgan Chase, per un totale di 485 milioni di euro per la partecipazione a un cartello sui tassi di interesse in derivati in euro. Lo annuncia una nota dell'Antitrust europeo, che spiega che le banche avevano un accordo sulla prezzatura di tali prodotti e si scambiavano informazioni sensibili, in violazione delle norme comunitarie. Crédit Agricole, Hsbc e JPMorgan Chase hanno scelto di non patteggiare per questo caso di cartello con la Commissione, a differenza di Barclays, Deutsche Bank, Rbs e Société Générale, con i quali Bruxelles ha raggiunto un accordo relativo alla stessa intesa nel dicembre 2013.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata