Ue, Merkel: Germania non intende modificare regole su tetto deficit

Berlino (Germania), 18 giu. (LaPresse/AP) - La Germania non intende modificare le regole Ue sul deficit. Lo ha chiarito la cancelliera tedesca, Angela Merkel, dopo che il suo vice Sigmar Gabriel aveva aperto a una maggiore flessibilità sul disavanzo in cambio di riforme nel corso di una visita in Francia. Merkel ha sottolineato che Gabriel ha affermato che "non vi è alcuna necessità di cambiare il patto di stabilità" e che questo già include "tutto quello che serve in termini di flessibilità per superare i problemi". Alcuni osservatori avevano interpretato le parole di Gabriel, che fa parte del partito socialdemocratico alleato dei popolari nel governo Merkel, come la possibilità di allentare la norma che prevede che il deficit non superi il 3% del Pil, apertura di cui potrebbero beneficiare Francia e Italia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata