Ue, Marchionne: Bilancio postivo per semestre di presidenza italiana

Milano, 13 gen. (LaPresse/Finanza.com) - Giudizio positivo dell'a.d. Fca, Sergio Marchionne, al semestre di presidenza italiana Ue appena concluso. "Non è che si può fare molto in sei mesi. Quello che è cambiato in Europa di sicuro è l'atteggiamento che hanno specialmente i tedeschi verso l'austerità finanziaria e fiscale, che è stata imposta sull'Europa in questi quattro-cinque anni", ha dichiarato dal Salone dell'auto di Detroit. "Bisogna riconoscere - ha evidenziato Marchionne - che in questo Renzi ha aiutato molto, ha spinto un'agenda piuttosto precisa, su questo in sei mesi non si può fare molto". "E visto che come viene gestita l'Europa, il ruolo della presidenza è tutto particolare, non poteva impattare più di quanto abbia fatto. Quindi lo considero positivo", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata