Ue: Manovra a rischio conformità anche col Sì a Referendum
Il monito del vicepresidente della Commissione con delega ai servizi finanziari, Valdis Dombrovskis

"Siamo in stretto contatto con le autorità italiane su molti aspetti. Indipendentemente dal referendum. Perché, in ogni caso, la bozza di bilancio è a rischio di non conformità con il Patto di Stabilità. E poi perché dobbiamo fare a breve una valutazione per vedere se l'Italia rispetta la regola del debito". E' il monito di Valdis Dombrovskis, vicepresidente della Commissione con delega all'Euro e ai servizi finanziari, in un'intervista con 'La Stampa', che fa il punto sulla situazione dei conti italiani alla viglia del voto di domenica sul referendum sulla riforma costituzionale. "Inoltre - aggiunge Dombrovskis - ci sono le questioni che riguardano le banche. Ci sono una serie di elementi, dalla questione dei crediti inesigibili ad altri aspetti del settore bancario".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata