Ue, Juncker punta su ministro Finanze olandese per guida Eurogruppo

Bruxelles (Belgio), 10 gen. (LaPresse/AP) - Il successore del premier lussemburghese, Jean Claude Juncker, alla presidenza dell'Eurogruppo sarà probabilmente il ministro delle Finanze olandese, Jeroen Dijsselbloem. Lo ha lasciato intendere lo stesso Juncker intervenendo alla Commissione agli Affari economici e monetari del Parlamento Ue e affermando che "probabilmente parlerò al mio successore in una lingua del Benelux su quello che penso si dovrebbe fare". L'Eurogruppo raccoglie i 17 ministri delle Finanze dell'eurozona. Il nome di Dijsselbloem circola negli ambienti diplomatici da un paio di settimane. Secondo quanto riferito da Juncker la nomina dovrebbe avvenire il 21 gennaio prossimo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata