Ue impone dazi su pannelli solari importati dalla Cina

Bruxelles (Belgio), 4 giu. (LaPresse/AP) - L'Unione europea ha deciso di imporre dazi sui pannelli solari importati dalla Cina. Lo ha annunciato il commissario al Commercio, Karel de Gucht. "La palla - ha spiegato - è ora nel campo della Cina". Bruxelles sottolinea in una nota che la decisione segue un'indagine approfondita sugli operatori di mercato del settore e afferma di voler affrontare con un approccio "graduale" la questione. Il dazio viene fissato a partire da domani all'11,8% fino al prossimo 6 agosto, quando verrà portato al 47,6%, che "è il livello richiesto per rimuovere il danno per l'industria europea causato dalle pratiche di dumping". La Cina è il più grande produttore mondiale di pannelli solari e viene accusata dall'Ue di venderli sottocosto. Nel 2011 le aziende di Pechino ne hanno esportati in Europa per 21 miliardi di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata