Ue, Hollande: Francia vuole Tobin tax da inizio 2013

Bruxelles (Belgio), 19 ott. (LaPresse) - La Francia ha chiesto alla Commissione Ue di "accelerare la procedura sulla cooperazione rafforzata" affinché la tassa sulle transazioni finanziarie, la cosiddetta Tobin tax, "possa entrare in vigore all'inizio del 2013". Lo ha detto il presidente francese, François Hollande, nella conferenza stampa al termine del Consiglio Ue. Hollande ha spiegato che la posizione della Francia sul gettito dalla tassa è quello di utilizzare gli incassi "per la crescita e l'occupazione". "Una parte - ha affermato - dovrà essere mutualizzata e indirizzata alle infrastrutture previste nel patto per la crescita e a un fondo per la formazione dei giovani".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata