Ue, Gentiloni: Serve consentire anche politiche anti-cicliche

Milano, 5 feb. (LaPresse) - "Dobbiamo consentire le politiche anti-cicliche, dati i crescenti vincoli che la Bce deve affrontare". Lo afferma il commissario Ue per l'Economia, Paolo Gentiloni, commentando l'avvio della consultazione per la revisione del Patto si stabilità e crescita europeo. "La complessità delle nostre regole - continua Gentiloni - rende più difficile spiegare ai nostri cittadini cosa sta dicendo Bruxelles, e questo è qualcosa che nessuno di noi dovrebbe accettare. Non vedo l'ora che si avvii un vero dibattito su questi temi nei prossimi mesi". L'ex premier italiano sottolinea che "le politiche economiche in Europa devono affrontare le sfide che affrontiamo oggi, che non sono chiaramente le stesse di un decennio fa" e se "la stabilità rimane un obiettivo chiave", è "altrettanto urgente sostenere la crescita e, in particolare, mobilitare gli immensi investimenti necessari per affrontare il cambiamento climatico".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata