Ue, Gentiloni: Patto stabilità fatto con crisi, ora adeguarlo

Milano, 9 dic. (LaPresse) - Il Patto di stabilità Ue è stato scritto sulla pressione della crisi del debito, ma ora che questa crisi non c'è più ed è giunto il momento di adeguare il patto. Lo afferma il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni, in una intervista alla tedesca Sueddeutschen Zeitung. "Dobbiamo essere consapevoli del fatto che queste regole sono state create in un determinato momento, in una crisi", spiega Gentiloni, che precisa che ora "siamo fuori da questa crisi". Gentiloni vuole agire rapidamente. Il commissario spiega innanzitutto di voler valutare i vantaggi e gli svantaggi delle regole. "Ci saranno consultazioni su questa base e nella seconda metà del 2020 potremmo presentare proposte", dichiara ancora l'ex premier italiano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata