Ue: Dal 2014 al bando oliere nei ristoranti

Bruxelles (Belgio), 17 mag. (LaPresse/AP) - i contenitori di olio d'oliva "ricaricabili non sono igienici e possono servire a truffare i clienti dei ristoranti. Lo sostiene la Commissione Ue, che ha deciso di mettere al bando le oliere. Bruxelles ha comunicato che, a partire dal prossimo anno, nei ristoranti sul territorio dell'Ue sarà consentito servire solamente bottiglie "non ricaricabili" e con una corretta etichettatura. Il portavoce della Commissione, Olivier Bailly, ha spiegato che spesso le oliere servono a ingannare i consumatori a cui viene servito un olio di pessima qualità. Inoltre il funzionario ha sottolineato come le bottiglie etichettate siano più igieniche. Bailly ha affermato che l'esecutivo Ue "sta soltanto tutelando i consumatori". Il portavoce non ha chiarito se Bruxelles intende procedere allo stesso modo con burro, altre spezie o prodotti alimentari che vengono venduti all'ingrosso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata