Ue, Centeno: Non avere fretta di togliere stimoli, a rischio ripresa

Milano, 9 lug. (LaPresse) - "Non dobbiamo affrettarci a ritirare gli stimoli economici, poiché ciò potrebbe danneggiare la nostra ripresa". Lo ha detto il presidente uscente dell'Eurogruppo, Mario Centeno, in un videomessaggio diffuso prima della riunione dei Ministri delle Finanze Ue. "Ciò che è temporaneo dovrebbe essere trattato come temporaneo", ha poi aggiunto Centeno. "Il mio ultimo Eurogruppo - ha sottolineato - sarà caratterizzato dall'elezione del mio successore, così come deve essere. Ma prima di questo esamineremo lo stato della nostra economia. La Commissione europea prevede una profonda recessione in Europa quest'anno. Questi numeri ancora non tengono conto dell'impatto del pacchetto di ripresa" dell'Ue e "mi aspetto che questa risposta politica cambi questo destino, aiutandoci ad attutire il colpo e proteggere il mercato unico. In tempi di crisi una appropriata politica di bilancio sostiene l'attività economica. Discuteremo oggi di quale policy dovrebbe essere adottata per tutto il 2021".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata