Ubs: utili balzano dell'88% nei primi 3 mesi del 2015, oltre le attese
(Finanza.com) Deciso balzo in avanti per gli utili di Ubs che hanno anche battuto le attese del mercato nei primi tre mesi del 2015. Prima dell'avvio dei mercati la banca svizzera ha presentato i conti del primo trimestre 2015, archiviati con profitti che sono balzati dell'88% a 1,98 miliardi di franchi svizzeri contro gli 1,05 miliardi conseguiti nel corrispondente periodo nel 2014. Il mercato pronosticava utili pari a 1,22 miliardi di franchi. "Tutte le divisioni di Ubs hanno superato con successo le sfide di portata straordinaria che si sono presentate nel primo trimestre dell'anno", hanno fatto sapere dall'istituto elvetico rimarcando che "questo buon andamento si è riflesso in un utile ante imposte rettificato del gruppo di 2,3 miliardi. Un ottimo risultato, considerando l'estrema volatilità dei tassi di cambio, gli effetti della conversione di valuta e il perdurante impatto dei tassi d'interesse da bassi a negativi sull'attività". Quanto alla divisione investment bank, Ubs ha chiuso il trimestre con profitti pre-tasse che sono saliti dell'82% a 774 milioni di franchi. L'utile pre-tasse dell'area wealth management si è invece attestato a 856 milioni di franchi, con una raccolta netta pari a 14,4 miliardi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata