Ubi, nei primi 6 mesi utile sale del 38,1% a quota 184,3 mln

Milano, 3 ago. (LaPresse) - Ubi, dando prova di "estrema resilienza anche in uno scenario economico fortemente impattato dal Covid-19" chiude il primo semestre dell'anno con un utile netto a 184,3 milioni di euro, in crescita del 38,1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Lo riferisce una nota, spiegando che i proventi operativi ammontano a 1,79 miliardi, in calo dell'1,8% su base annua nonostante l'impatto del Covid-19. L'utile al netto delle poste non ricorrenti, inclusi gli effetti del lockdown, si attesta a 176,1 milioni, sostanzialmente stabile rispetto ai 185,8 milioni del primo semestre 2019. Il Cet1 ratio si attesta al 13,41% dal 12,86% registrato a marzo 2020. Il Npe ratio è pari al 7,48%, contro il 7,51% dello scorso marzo e 6,6% pro-forma escludendo la cessione di circa 800 milioni di sofferenze Sme in corso di lavorazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata