Ubi, Massiah: Dimensione non è determinante, conta gestione credito

Milano, 8 mag. (LaPresse) - "Qualcuno dice che è la dimensione a essere determinante, ma in realtà l'insegnamento delle precedenti crisi è che abbiamo visto delle banche molto grandi far molto bene e banche molto grandi far molto male, banche medie fare bene e banche medie fare male, banche piccole fare bene e banche piccole fare male". Lo ha detto l'amministratore delegato di Ubi Banca, Victor Massiah, in una nota rilasciata in seguito alla pubblicazione dei risultati del primo trimestre. Il riferimento è alle parole di qualche giorno fa del ceo di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, che aveva sottolineato la necessità per le banche di medie dimensioni di unirsi a player di mercato solidi per superare i periodi di crisi. "Quale è stato allora il fattore chiave? Non la dimensione in assoluto, ma la capacità di saper gestire il credito nei momenti di grande difficoltà", ha continuato Massiah. Per l'a.d., "le banche che sono entrate in difficoltà sono state banche che hanno subito in maniera molto più pesante delle altre l'impatto del credito non performante".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata