Jack Dorsey, Ceo di Twitter
Jack Dorsey, Ceo di Twitter
Twitter triplica i profitti e vola in Borsa. "Paga la lotta agli abusi"

Crescita del 13% all'apertura di Wall Street. L'azienda: "Utili aumentati da quando abbiamo lavorato per sradicare le cattive condotte sulla nostra piattaforma". Ma Trump attacca: "Non mi trattano bene"

Twitter triplica i profitti nel primo trimestre 2019 e vola in Borsa. Il titolo guadagna il 13,03% a 38,85 dollari a Wall Street dopo circa quindici minuti dall'avvio delle contrattazionie. L'azienda ha fatto sapere che gli utili "sono aumentati quando sono stati intensificati gli sforzi per sradicare gli abusi e la cattiva condotta sulla piattaforma".

I profitti del primo trimestre hanno toccato 191 milioni di dollari, rispetto ai 61 milioni dell'anno precedente, mentre i ricavi sono aumentati del 18% a 787 milioni. La base di utenti globali di Twitter sembra mostrare una crescita modesta anche se l'azienda ha adottato a un diverso modo di misurarla. Il parametro storico degli utenti attivi mensili è stato di 330 milioni nel periodo gennaio-marzo, con un aumento di nove milioni rispetto al trimestre precedente, ma in lieve calo rispetto a un anno fa.

Ma Twitter non utilizzerà più questa misura, passando invece agli utenti attivi giornalieri "monetizzabili": 134 milioni nel trimestre precedente, contro i 120 milioni dello scorso anno. L'amministratore delegato del gruppo Jack Dorsey ha detto che Twitter sta beneficiando delle sue mosse per sradicare contenuti offensivi e inautentici che hanno danneggiato la reputazione dell'azienda. "Stiamo adottando un approccio più proattivo per ridurre gli abusi e i suoi effetti su Twitter", ha affermato Dorsey. "Stiamo riducendo i casi e, ove possibile, interveniamo prima che vengano segnalati casi di abuso". Ha poi aggiunto che Twitter punta a diventare "più colloquiale" e ha lanciato un prototipo per una nuova app chiamata "twttr", con l'obiettivo di "rendere la conversazione su Twitter più veloce, più fluida e più divertente". 

Twitter ha pubblicato risultati trimestrali in crescita ma è stato duramente attaccato da Donald Trump. Il presidente americano ha sottolineato: "Non mi trattano bene come repubblicano" ha sottolineato elencando poi i punti critici di Twitter: "E'altamente discriminante, difficilmente raggiungibile dalle persone. Elimina costantemente i conti. Subisce grandi reclami da parte degli utenti". ha aggiunto il presidente in due tweet, dicendo che la rete sta giocando "un gioco politico". Donald Trump non ha mai nascosto la sua sfiducia nei confronti dei gruppi tecnologici, molti dei quali hanno storicamente mostrato simpatie democratiche, anche se paradossalmente si affida a tweet per comunicare contro Twitter.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata