Twitter cresce troppo poco, il titolo crolla a Wall Street
L'azienda scambia 16,70 dollari a -10,79% dopo i risultati negativi di fine anno

Crolla a Wall Street il titolo di Twitter, che dopo i risultati negativi di fine anno, scambia 16,70 dollari a -10,79%. L'azienda ha registrato la più lenta crescita del fatturato trimestrale da quando si è quotata, soffrendo sempre di più la pressione di concorrenti come Snap, di Snapchat, e Instagram, di Facebook. Le azioni della società sono in calo di ben il 10% a 16,81 dollari nel pre-market di Wall Street. Nel quarto trimestre del 2016 la base clienti è aumentata del 4% a 319 milioni di utenti medi mensili attivi. Gli analisti si aspettavano quota 319,6 milioni di utenti. I ricavi sono aumentati di appena l'1% a 717,2 milioni di dollari, a fronte dei 740 milioni di dollari stimati dagli analisti sentiti da Thomson Reuters I/B/E/S. La perdita netta del quarto trimestre è stata pari a 167,1 milioni di dollari, o 23 centesimi per azione, dal rosso di 90,24 milioni, o 13 centesimi per azione, di un anno prima. Gli oneri di ristrutturazione hanno pesato tuttavia sul profitto per 101,2 milioni di dollari, contro i 12,9 milioni di un anno prima.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata