Trasporti, sciopero di 24 ore: garantite fasce 6-9 e 12-15

Roma, 3 giu. (LaPresse) - E' scattato alle 9 lo sciopero nazionale dei trasporti pubblici, indetto dalla Fast-Confsal. Garantite le fasce orarie comprese tra le 6 e le 9 e tra le 12 e le 15. Obiettivo: il rinnovo del contratto nazionale, scaduto a fine 2007, per il quale i dipendenti del settore avevano già incrociato le braccia il 20 luglio e il 2 ottobre. "Nella consapevolezza - scrive il sindacato in una nota - che questa nuova astensione dal lavoro provocherà enormi disagi e forti limitazioni alla mobilità in tutte le città del territorio Nazionale", la Fast-Confsal "s'impegna a informare con puntualità gli utenti, le associazioni dei consumatori e i cittadini tutti sulle ragioni che spingono a inasprire la protesta sindacale, da addebitare interamente agli atteggiamenti dilatori assunti dalle associazioni imprenditoriali del settore e dalle istituzioni governative a tutti i livelli, che continuano a ignorare le ragioni delle lavoratrici e dei lavoratori e a mortificare le aspettative di un moderno sistema di trasporto pubblico integrato, condizione essenziale per assicurare lo sviluppo sostenibile del Paese".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata