Tim, nel I semestre utile +23% a 678 mln: Ebitda a 3,5 mld

Milano, 4 ago. (LaPresse) - Tim chiude il primo semestre con un utile netto di 678 milioni di euro, in crescita del 23% su base annua. Lo rende noto il gruppo in una nota, spiegando che l'Ebitda organico è pari a 3,5 miliardi di euro, in calo del 6,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L'indebitamento finanziario netto after lease ammonta a 21,1 miliardi e nel semestre l'indebitamento finanziario netto registra una diminuzione di 1,697 miliardi, 2,4 miliardi su base annua. L'Equity free cash flow si attesta a 978 milioni di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata