Tim, fonti Mef: Disponibilità su Rete Unica va in giusta direzione

Roma, 4 ago. (LaPresse) - "Il Governo ha sempre sottolineato il forte interesse alla creazione di una rete nazionale integrata a banda larga: una delle priorità nel piano di rilancio del Paese presentato agli Stati Generali, indispensabile ai cittadini, alle imprese e alle amministrazioni pubbliche. In quest'ottica ha sottoposto oggi al Cda di Tim l'opportunità di valutare l'inserimento del progetto di creazione di una società della rete all'interno del gruppo nella cornice del più ampio contesto volto alla promozione di una rete integrata nazionale a banda larga, che veda la convergenza tra le diverse infrastrutture esistenti". E' quanto si apprende da fonti del Mef. Che aggiungono: "La disponibilità mostrata in tal senso da parte di Tim, che ha accolto con 'grande favore l'accelerazione del progetto di Rete Unica' da parte del Governo e ha dichiarato la sua disponibilità ai lavori in tal senso, va nella direzione auspicata e consente di proseguire sin dalle prossime ore e con il massimo impegno le interlocuzioni in corso con gli attori interessati".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata