Tim Cook di Apple potrebbe essere ceo Usa più pagato del 2011

Los Angeles (California), 10 gen. (LaPresse/AP) - Tim Cook, amministratore delegato di Apple, potrebbe diventare il ceo più pagato degli Stati Uniti del 2011 dopo che la sua società gli ha garantito un milione di stock option per aver preso le redini dell'azienda poco dopo la morte del fondatore Steve Jobs. Secondo una stima di Associated Press, il salario di Cooks per l'anno passato ammontava a 378 milioni di dollari, di cui la maggior parte arrivano appunto dalle stock option, del valore di 376 milioni di dollari. Metà di queste gli saranno consegnate ad agosto 2016, mentre il resto nell'agosto 2021. La paga e il bonus per le sue performance del 2011 ammontano a 900mila dollari ciascuna. Jobs aveva scelto di ricevere per anni un salario annuale di un dollaro, ma deteneva circa 5,5 milioni di azioni di Apple, che oggi valgono 2,3 miliardi di dollari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata