Tiffany, utile II trimestre a 91,8 mln dollari (+2%), sotto attese

New York (New York, Usa), 27 ago. (LaPresse/AP) - L'utile di Tiffany è salito del 2% nel suo secondo trimestre, ma la casa di gioielli ha rivisto al ribasso le sue stime di profitto per l'anno in corso. Tiffany ha chiuso i tre mesi al 31 luglio con un utile di 91,8 milioni di dollari, o 72 centesimi per azione, a fronte di un guadagno di 90 milioni, o 69 centesimi per azione, dello stesso periodo dello scorso anno. Gli analisti si attendevano tuttavia un profitto di 74 centesimi per azione. I ricavi del gruppo del lusso sono cresciuti del 2% a 886,9 milioni di dollari, dagli 872,7 milioni del secondo trimestre dell'esercizio 2011. Tiffany ha comunicato che si aspetta per l'intero 2012 un utile compreso in una forbice tra 3,55 e 3,7 dollari per azione, contro la stima precedente di 3,7-3,8 dollari. Gli analisti prevedono 3,65 dollari per azione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata